clicca sulla copertina per entrare nel mondo dei miei libri


sabato 11 maggio 2013

Ricordi del tempo che non esiste più


Ci baciavamo teneramente, appassionatamente, come se il tempo e le cose del mondo non esistessero più, come se noi stessi non avessimo passato, né presente. Il futuro lo stavamo decidendo allora.
Poi ti sei fermato.
Mi hai preso le mani, mi hai guardato negli occhi, serio, e mi hai chiesto se ero davvero felice a Torino.
Ti ho risposto di sì, abbiamo sorriso, il tuo sorriso però era triste.
Solo molto dopo ho capito che era il tuo modo di chiedermi se ero felice senza di te.

2 commenti:

  1. Una maiera di scrivere fuori del comune, originale e accativante ..
    Mia cara Rossella mi
    sono iscritta dappertutto( intendo al tuo blog...)
    Sarei felice ricambiassi la visita..chiedo troppo...???
    Grazie e un magico w/e...
    http://rockmusicspace.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Aspetto ancora con speranza la tua iscrizione al mio blog, cara Rossella...
    Spero di non essere delusa...
    Bacio!

    RispondiElimina